Perinetti resta in sella: "Finchè sono utile, non mi dimetto"

C'era anche il direttore generale dell'area tecnica oggi al fianco del nuovo allenatore del Palermo e del presidente Zamparini, segno di una volontà di continuare, almeno per il momento, il proprio lavoro. "Quella di Sannino era stata una scelta condivisa"

PALERMO. "La prima volta che il presidente Zamparini, due anni fa, mi ha chiesto di Sannino gli ho risposto che non era pronto per la Serie A. Quella su di lui è stata una scelta condivisa, che non rinnego. Il presidente sa che sono a disposizione finché mi si riterrà utile, sennò darò le dimissioni". Lo ha detto Giorgio Perinetti, direttore sportivo del Palermo, alla presentazione, a Milano, del nuovo tecnico Gian Piero Gasperini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati