Meteobilli, una settimana in ritardo

Carissimi meteobillini, quella che comincia domani è una simana che, onestamente, si presenta con molto ritardo. Era quello che avremo nei prossimi giorni il tempo che ci doveva essere, un per esempio, per tutto il mese di luglio. Questo perché l’anticiclone delle Azzose arrivo, praticamente, solo ora. Ma vedete che bellezza? Cieli sgombri, temperatura che, calda che sia, non supera i 29 gradi, umidità sotto il 50 per cento, notti fresche, venti deboli o moderati il che vuol dire venticello ca viene il cuore. Non ce la meritavamo una mesata tutta così? Incvece no: tanto a siccu, tanto a sacco. Dall’inferno dell’Africano, ai nubifragi della settimana scorsa che, tanto per non andare lontano, hanno fatto danno assai a Lipari compresa Canneto dove vive una famiglia che sta moltissimo a cuore al vostro meteobilli e che da qui abbraccio forte.

Come vi dicevo tutta la settimana sarà così. Chi si è tenuto una settimana di ferie adesso, potrà farsi  una settimana del migliore mare degli ultimi sei mesi. Oltretutto si è leggermente abbassata la temperatura dell’acqua e questo dovrebbe scoraggiare un fenomeno che è stato segnalato negli ultimi giorni di caldo prima dei temporali: le meduse.

Dunque, se ci arrinisciti, non sprecate questa simana perché poi l’estate se ne va anche se, secondo me, avremo ancora giorni belli fino ai primi di ottobre. Le Azzose dovrebbero tenere. Speriamo. Tante belle cose. Al limone.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati