Sicilia, Cultura

Miss Italia, Giusy: ho dormito con la corona sul cuscino

La neo vincitrice è stata scelta dal regista Federico Rizzo per far parte del cast del film 'Il ragioniere della mafia', tratto dall'omonimo romanzo di Donald Vergari

MONTECATINI TERME. Ha dormito con la corona sul cuscino, neanche il tempo di vincere che è già stata scelta nel cast di un film, ma negli scorsi giorni ha commesso una gaffe: "Ho dimenticato di immatricolarmi a Medicina".
Giusy Buscemi, la 19enne siciliana dagli occhi verde smeraldo che ieri sera ha vinto il titolo di Miss Italia 2012, all'indomani dell'incoronazione si confessa nel corso del tradizionale incontro con la stampa alle Terme Tettuccio di Montecatini che ha ufficialmente concluso l'edizione numero 73 del concorso di bellezza.
Un'edizione dove come ogni anno non sono mancate le polemiche sugli ascolti - 4 milioni 944 mila con uno share del 24.28% in calo rispetto al 2011 - e i costi della manifestazione. Giusy, maturità scientifica, presa dalle prove del concorso che l'hanno tenuta a Montecatini per oltre 20 giorni ha dimenticato di immatricolarsi. "Spero a questo punto di potermi iscrivere a Biologia".
Un cronista alla conferenza commenta "vedrai che il rettore avrà un occhio di riguardo". Ma lei non cade nella trappola: "Non esiste, io sono una ragazza come tutte le altre e come tutti gli altri studenti".
Poco prima nel raccontare le sue prime emozioni dopo l'incoronazione raccontava, con freschezza: "Stanotte ho dormito con la corona sul cuscino, illuminava tutta la stanza. Era bellissimo. Mi fa ugualmente piacere che mi sia stato assegnato dai giornalisti, prima della mia vittoria, il titolo, 'gli occhi di Enzo', dedicato a Mirigliani. Io stessa credo che le emozioni passino prima dagli occhi".
La neo Miss è stata scelta dal regista Federico Rizzo per far parte (compatibilmente con i relativi impegni) del cast del film 'Il ragioniere della mafia', tratto dall'omonimo romanzo di Donald Vergari, interpretato da Lorenzo Flaherty: "Devo mettermi in gioco e dimostrare di meritare questo titolo. Spero di non deludere". "Mi piace tanto Buffon", risponde poi a chi le chiede quale sia il suo calciatore preferito. La nuova Miss Italia ha detto di amare molto lo sport. "Faccio molta danza e corro un po'". Tutta la famiglia di Giusy è originaria di Menfi, paese di 13 mila abitanti, noto per il mare che da 16 anni ottiene le vele blu di Legambiente. Oggi Frizzi ha ufficializzato il suo addio: "Dopo 17 anni di conduzione, di cui 15 consecutivi, lascio Miss Italia, che rimarrà sempre nel mio cuore e a cui auguro di continuare a crescere, al passo con i tempi.
Questa edizione è la mia edizione più bella". Ma neppure il tempo di chiudere un capitolo, che subito il libro di Miss Italia ne propone un altro: la convenzione in scadenza tra la Rai e la Miren, la società che fa capo a Patrizia Mirigliani e che organizza il concorso di bellezza. Luisa Todini, consigliere Rai, in un'intervista a un settimanale ha annunciato che il prossimo vertice Rai analizzerà anche la questione del format Miss Italia. La Mirigliani ha sottolineato "Questo è un concorso che costa poco e porta telepromozioni. L'edizione di quest'anno é il punto di partenza per poter fare ancora di più". La patron del concorso ha quindi ricordato che il senso di Miss Italia è la "libertà di essere belle in un'Italia che apprezza il bello in tutte le sue forme. E dopo tanto tempo abbiamo nuovamente fatto il pieno di telepromozioni, che invece stava accadendo solo per il Festival di Sanremo. Segno che Miss Italia interessa e attira gli sponsor".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati