Droga ed armi in casa, padre e figlio arrestati a Palermo

PALERMO. Droga ed armi in casa, padre e figlio arrestati. E' il bilancio di un'operazione condotta a Palermo dai carabinieri che ieri pomeriggio hanno bloccato un giovane a bordo di una motocicletta che tentava di eludere un posto di blocco nella zona di Corso Calatafimi. Francesco Cascino, 18 anni, pregiudicato, dopo essere stato fermato dai militari avrebbe cercato di disfarsi di una busta di cellophane con alcuni grammi di marijuana. Gli investigatori hanno così deciso di compiere una perquisizione nell'abitazione del giovane, in via Case Spuches. Una villetta su due elevazioni con giardino circostante dove sono state scoperte 14 piante di cannabis; in una dependance dell'immobile i carabinieri hanno invece sequestrato munizioni da guerra, compreso il nastro di una mitragliatrice e una bomba a mano. Tutto il materiale bellico è stato riconosciuto di sua proprietà dal padre del giovane, che ha 50 anni. Francesco Cascino è stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini dispaccio di sostanza stupefacente mentre al padre è stata contestata l'illecita detenzione di armi e munizionamento militare e da guerra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati