Morto Luigi Prestinenza, cordoglio della Fnsi

ROMA. La Giunta della Fnsi ha ricordato oggi, con un minuto di silenzio, Luigi Prestinenza: per quarant'anni capo dei servizi sportivi del quotidiano La Sicilia di Catania, più volte presidente del consiglio regionale dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia e dell'Ussi regionale, è morto a Catania, all'età di 83 anni. "Ricordiamo un collega che per intere generazioni di giornalisti sportivi siciliani, compreso lo storico direttore della Gazzetta dello Sport Candido Cannavò, è stato un vero maestro del Mestiere", ha detto il segretario generale della Fnsi, Franco Siddi. "Uomo di grande cultura - si legge nella nota della Fnsi. anche in campo scientifico, Luigi Prestinenza, in quasi cinquant'anni di carriera trascorsa seguendo nel mondo i principali avvenimenti, si è dedicato alle cronache sportive restando fermamente ancorato al valore della notizia ma anche al valore della lingua di cui è rimasto un attento custode. Durante la sua prestigiosa carriera, Prestinenza ha sempre affiancato al lavoro di redazione e di inviato sportivo l'impegno costante per le istituzioni della categoria, sia nella tutela della deontologia professionale, come presidente e segretario dell'Ordine, sia nella tutela dei diritti dei giornalisti sportivi, come presidente dell'Ussi regionale della Sicilia". La Giunta della Fnsi, conclude la nota, "si unisce al cordoglio dei giornalisti siciliani, ricordando la figura di un maestro di giornalismo e di convinto difensore dei diritti di chi svolge, spesso con grandi difficoltà, questa professione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati