Nuovo iPhone, grande attesa La batteria sarà più potente

Il 12 settembre la presentazione. In rete le indiscrezioni sulle sue caratteristiche: meno spesso del precedente, ma con uno schermo più grande

PALERMO. L’erede dell'iPhone 4S è ormai in sala parto. Sta per venire alla luce, e come tutti i nascituri, fa parlare molto di sé. Già da settimane circolano indiscrezioni, più o meno attendibili sulle caratteristiche che avrà l'iPhone 5.
La sfida legale infinita con Samsung sulla presunta violazione dei brevetti Apple, tra l'altro, contribuisce ad aumentare l'attesa per i nuovi gadget che Cupertino sarebbe pronta a lanciare: il nuovo melafonino e il mini iPad. L'interesse degli appassionati e, a questo punto, anche degli analisti non è solo concentrato sulle caratteristiche tecniche ma anche sui nuovi equilibri di mercato che potrebbero determinarsi dopo la sentenza.
Il nome del telefonino di sesta generazione di Cupertino si saprà solo al momento della presentazione, ma sul web sono comparse le prime ipotetiche immagini: dovrebbe essere più grande (4 pollici in diagonale a fronte degli attuali 3,5) per ospitare una batteria più potente; più piatto con 7,6 millimetri di spessore contro i 9,4 dell'ultimo modello 4S lanciato il 4 ottobre 2011; lo spessore ridotto grazie all'uso della tecnologia in-cell (che pone le funzioni touch direttamente sull'Lcd) e alla nano-sim più piccola del 40% rispetto alle micro-sim che monta lo stesso 4S; un processore quad-core più potente; un nuovo connettore dock più piccolo e più compatto. Altro particolare, apparso tra le indiscrezioni in rete, riguarda la fotocamera che sarebbe stata spostata al centro. E poi le voci in rete indicano la presenza di un misterioso chip collocato nella parte alta del telefono che, secondo qualche fonte, potrebbe essere un chip NFC che permetta micropagamenti. A lanciare questa ipotesi è il sito cinese Macotakara.
La data del lancio del nuovo melafonino, come è già circolato sul web, sarebbe quella del 12 settembre, mentre il 21 dello stesso mese sarebbe prevista la commercializzazione negli Stati Uniti, mentre quella internazionale il 5 ottobre, data che coincide con il primo anniversario della morte di Steve Jobs.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati