Fuga di gas, in Cina 19 morti in una miniera

SHANGHAI. E' di 19 morti il bilancio delle vittime di uno scoppio avvenuto ieri in una miniera di carbone della provincia sud occidentale del Sichuan. Lo scrive l'agenzia Nuova Cina. Nel fondo della Xiaojiawan Coal Mine, a Panzhihua, ci sono ancora 28 minatori, mentre ieri sera sono stati riportati in superficie 70 lavoratori. Al momento dello scoppio, dovuto ad una fuga di gas ieri pomeriggio, c'erano almeno 120 minatori. Più di 50 soccorritori sono in azione per tentare di salvare i sopravvissuti. Il responsabile della miniera è stato arrestato dalla polizia.   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati