Crocetta: la maggioranza del Pd è con me

Il candidato alla presidenza della Regione: “Rispetto le scelte di tutti”. Vertice del Partito democratico per discutere sulle strategie in vista delle elezioni

PALERMO. "Rispetto le scelte di tutti, ma la stragrande maggioranza del Pd è con me". Lo dice Rosario Crocetta, candidato governatore in Sicilia, rispetto al ruolo del Pd che nel pomeriggio riunisce la direzione regionale a Palermo per discutere delle regionali.
"Micciché? E' un poveretto, non mi sembra una vestale della morale. Occupiamoci di programmi, i siciliani hanno sempre rispettato la mia vita privata. Sono una persona che lotta la mafia e si batte per i diritti civili", ha risposto Crocetta ai cronisti sulle dichiarazioni di ieri di Gianfranco Micciche che aveva parlato di elettorato Udc sbandato per l'appoggio al candidato omosessuale.

Intanto il Movimento Più fa sapere che sosterrà Crocetta. "Rappresentiamo le istanze di una parte consistente della società civile" - dice Giuseppe Valenti, portavoce del movimento -. "Come per le amministrative a Palermo, ancora una volta il nostro ruolo sarà di controbilanciare il ruolo dei partiti".

"Micciché e gli autonomisti escluderanno gli indagati di mafia e per corruzione dalle liste? Non ho ancora sentito una parola in tal senso. Noi con l'Udc ne abbiamo fatto un caposaldo", ha detto ancora Crocetta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati