Micciché scioglie la riserva: mi candido

Le decisione è stata presa dopo un incontro avuto con i rappresentanti di Grande Sud, Partito dei siciliani (ex Mpa), Movimento popolare siciliano (Mps) e Futuro e libertà

PALERMO. Gianfranco Micciché si candida alla presidenza della Regione siciliana. "Prendo atto della determinazione dei soggetti politici che mi hanno chiesto di guidare il progetto di autonomia politica della Sicilia e di rappresentanza piena dei suoi interessi territoriali - dice il leader di Grande Sud -. Pertanto, sciolgo la riserva e mi candido alla presidenza della Regione".
Le decisione è stata presa dopo un incontro che Micciché ha avuto con i rappresentanti di Grande Sud, Partito dei siciliani (ex Mpa), Movimento popolare siciliano (Mps) e Futuro e libertà. "Da questo momento - aggiunge Micciché - il mio impegno sarà rivolto all'allargamento ulteriore della base politica, già molto forte, che mi sostiene".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati