I detersivi alla spina sono più ecologici A Palermo in aumento il consumo

Il fenomeno sempre più diffuso in città con più di dieci negozi specializzati. Meno nocivi per l’ambiente e anche più economici: ecco tutte le essenze

PALERMO. Economici, super efficaci e soprattutto rispettosi dell'ambiente. Sono i detersivi sfusi, o meglio alla spina, che negli ultimi tempi stanno profumando sempre più le case e gli abiti dei palermitani. Un trend che però nasce al nord, infatti dal dicembre del 2006 sono 950mila i litri di detersivo erogati alla spina nell'ambito del progetto della Regione Piemonte. Tradotto in parametri ambientali significa che in atmosfera non sono state emesse 92,2 tonnellate di CO2 e si sono economizzati più di 1421 MW/h di energia elettrica e più di 33 tonnellate di plastica.
Il fenomeno dei detersivi sfusi si sta diffondendo anche a Palermo, in pochi anni, sono stati aperti in città più di dieci negozi che li distribuiscono. Sono tante le iniziative che promuovono la raccolta differenziata dei flaconi di detersivi, che una volta sciacquati, possono avere una nuova vita, contenendo altri prodotti. "Abbiamo organizzato un mini concorso - spiega Luca Lima, proprietario con la sorella Bruna del punto vendita Saponando di via Montepellegrino - i clienti ci portano le confezioni dei detersivi terminati, noi mettiamo un bollino nella scheda e arrivati ad un tot di punti regaliamo un chilo di sapone per i piatti". Iniziativa gradita ai palermitani che hanno cominciato a risparmiare riciclando. I prezzi, per tutte le tipologie di prodotto, non superano mai l'euro al chilo. Settanta centesimi per il detersivo per i piatti in diverse profumazioni, settantadue centesimi per quello per i pavimenti, ottantotto per il sapone delicato per il bucato ed infine lo sgrassatore per novanta centesimi. Prodotti duraturi nel tempo. Sono infatti molto più densi di quelli venduti confezionati, ne servono quindi quantità minori per ogni lavaggio. E ascoltando i negozianti dei vari punti vendita a Palermo emerge che i loro clienti sono di tutte le età ed estrazioni sociali, ma sono particolarmente graditi agli anziani perchè la qualità dei prodotti ricorda i detersivi del passato. Novità di questi ultimi mesi, è la macchina "profumatrice", che offre una ventina di fragranze per profumare l'ammorbidente.
Dall'eleganza della lavanda francese alla dolcissima vaniglia è possibile mischiare le essenze per creare profumazioni uniche. Per le persone che soffrono di allergie ai profumi sono disponibili saponi neutri, che non emanano alcun odore e quindi non fanno male. Sul web esistono inoltre diversi siti internet che trovano il punto vendita di detersivi alla spina, più vicini. Il più conosciuto e cliccato è www.washmap.com, consultandolo si possono individuare infatti i punti vendita di questo tipo di prodotti in tutta Italia. Essere rispettosi dell'ambiente anche in vacanza e riuscire a trovare un negozio aperto in questo periodo di ferie diventa così un gioco da ragazzi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati