Zamparini: soddisfatto ma siamo all'inizio

"Con Sannino ottimo dialogo, Dybala è spaesato ma migliorerà"

PALERMO. "Sono soddisfatto della prestazione di ieri. Fa parte di un lavoro di preparazione, c'é l'indicazione del lavoro di Sannino, i ragazzi partecipano e seguono le spiegazioni, ma siamo agli inizi".
E' raggiante il presidente Maurizio Zamparini, intervenuto in conferenza stampa Malles (Bolzano), dopo la doppia vittoria nel triangolare di ieri a cui ha assistito. "Con Sannino parliamo di tutto, questo si chiama dialogo - ha aggiunto - Al tecnico ho chiesto di fare diventare il Palermo una squadra maschia".
Questa però potrebbe non essere la rosa definitiva del Palermo, che si appresta alla cessione di Balzaretti. "Cetto mi è piaciuto ieri, mi ha ricordato Biava perché anticipava gli avversari e dunque potrebbe anche rimanere - ha aggiunto - Balzaretti e Migliaccio potrebbero andare via, vedremo cosa succederà". Più tranquilla la situazione in attacco, dove sta cercando di inserirsi l'ultimo arrivato Dybala. "Mi è sembrato spaesato in campo - ha detto il patron - ma è giovane, è normale che succedano queste cose. Davanti invece ho visto molto motivato Miccoli, anche se con qualche chiletto in più. Mi aveva chiesto di andare a giocare altrove, per questo abbiamo bloccato Dybala. Adesso che Miccoli rimane, dovrà fargli da papà e far crescere l'argentino. Stesso vale per Rios, preso per sostituire Migliaccio, che ha chiesto di partire, e abbiamo già adocchiato l'eventuale sostituto di Balzaretti. La cosa importante è che Sannino abbia tempo per plasmare la squadra". La vera impresa del tecnico potrebbe essere quella di far tornare ad alti livelli Ilicic, in ombra nella scorsa stagione.
"Ilicic lo stimo tanto - ha concluso Zamparini -, può fare la differenza, può essere il motore della squadra davanti ma non é una seconda punta".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati