Palermo, la Fiera del Mediterraneo torna al Comune

Sarà utilizzata come polo per il turismo congressuale. L'annuncio è arrivato durante la conferenza stampa convocata a Villa Niscemi, al termine della riunione di giunta. L'assessore Di Marco: "E' un fatto storico"

PALERMO. Il Comune di Palermo ha acquisito  di nuovo la Fiera del Mediterraneo e la utilizzerà come polo  per il turismo congressuale. L'annuncio è arrivato durante la  conferenza stampa convocata a Villa Niscemi, al termine della  riunione di giunta.      «Abbiamo deliberato la riacquisizione della Fiera del  Mediterraneo. È un fatto storico - ha detto l'assessore  comunale alle Attività produttive Marco Di Marco - Utilizzeremo  i padiglioni 20 e 21 che hanno una ricettività di circa 10 mila  e 4 mila posti, per trasformarli in  polo congressuale».  L'assessore ha aggiunto che «la delibera revoca la proroga  della concessione dello spazio all'Ente fiera».     «Veicoleremo 5 milioni di euro di fondi comunitari per lo  sviluppo urbano (Visu) - ha sottolineato Di Marco - per  interventi nei padiglioni».     Il Comune - ha aggiunto il sindaco Leoluca Orlando -  utilizzerà le somme per metterle a bando, faremo un piano d'uso  e poi affideremo a finanza di progetto le attività da svolgere  in quell'area« 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati