Palermo, valigia sospetta in aeroporto: falso allarme

Il bagaglio, diretto a New York, non conteneva nessun esplosivo ma un letto da campeggio. La situazione è tornata dunque alla normalità

PALERMO. Una valigia, contenente forse dell'esplosivo, è stata prelevata dalla polizia nella zona dei bagagli in transito, sottoposti ai raggi X, nell'aeroporto di Palermo, a Punta Raisi. È scattato il codice rosso. La valigia è stata portata in una zona sicura per il controllo. L'allarme è rientrato poco. La valigia sospetta, diretta a New York, prima al metal detector e poi anche da parte dei cani anti esplosivo, è stata fatta brillare con una micro carica in una zona lontana dall'aerostazione, conteneva invece solo un letto da campeggio.   Le operazioni hanno comportato il dirottamento di alcuni voli in arrivo su Trapani e Catania e ritardi sui voli in partenza. Lo scalo è tornato pienamente operativo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati