Sicilia, niente rischio default: arrivano 400 milioni

Il Governo: "Il problema non è strutturale ma di temporanea mancanza di liquidità ed è stato risolto con trasferimenti dei fondi"

Sicilia, Politica

ROMA. «Non c'è rischio default per la  Sicilia. Il problema non è strutturale ma di temporanea  mancanza di liquidità ed è stato risolto con trasferimenti per  400 milioni di euro già programmati». È quanto si apprende in  ambienti governativi. - Il bilancio della Regione Sicilia è stato in attivo nel 2011 e nel 2010 - ricordano le stesse fonti  - e i fabbisogni delle Regioni regionali non sono  automaticamente garantiti dall'Amministrazione centrale dello  Stato.     La spending review, spiega la fonte, prevede inoltre  interventi di ottimizzazione per la spesa pubblica anche per le  Regioni. Per le Regioni a Statuto speciale sono previsti  interventi per complessivi 600 milioni già nel 2012

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati