Anci Sicilia, uno sportello per segnalare la malaburocrazia

PALERMO. “Le pubbliche amministrazioni e i burocrati che bloccano progetti, bandi e contratti o che ritardano la loro esecuzione o che non pagano lavori edili effettuati dalle nostre imprese meritano una risposta determinata: la segnalazione agli assessorati regionali competenti, affinché siano stimolati a intervenire per rimuovere tutti gli ostacoli nel settore delle opere pubbliche in Sicilia”. Lo afferma Salvo Ferlito, presidente regionale di Ance Sicilia, nell’annunciare l’apertura in associazione dello sportello “Sos impresa“. Un indirizzo email ( s.o.s.impresa@ancesicilia.it )  aperto per assistere gli imprenditori associati nella segnalazione di tutti i casi di cattiva amministrazione e di malaburocrazia che ostacolano le attività delle aziende opponendo motivi tecnici, burocratici, amministrativi o economici e che ne soffocano l’esistenza fino a farle chiudere. Tutti i casi saranno analizzati dai tecnici di Ance Sicilia ed evidenziati all’assessorato regionale alle Infrastrutture, che, su iniziativa dell’assessore Andrea Vecchio, ha da poco costituito un’apposita unità di crisi. Lo staff di Ance Sicilia provvederà inoltre a segnalare le anomalie anche a tutti gli altri assessorati competenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati