La Santuzza vista dai palermitani: nasce iFestino.it

Enlarge Dislarge
1 / 6
Nasce iFestino.it: la festa più amata dai palermitani raccontata attraverso i loro occhi. Attimi di una tradizione che ogni anno si rinnova, immortalati dai cittadini attraverso scatti che sarà possibile condividere grazie a questa nuova community fotografica dedicata alla festa di Santa Rosalia. Il sito offre a tutti la possibilità di pubblicare le proprie fotografie sulla festa che, tra qualche settimana, riunirà ancora una volta l’intera città per rinnovare il culto alla Santuzza. “Vogliamo creare un vero e proprio archivio di questa importante festa. Ci stiamo preparando ad accogliere le immagini dell’edizione numero 388 della manifestazione – spiega Valerio Bellone, fotografo e ideatore del progetto -. La nostra ambizione è far conoscere il progetto a livello nazionale ma quello che più ci interessa al momento è coinvolgere tutti in questa iniziativa proprio come suggerisce lo stile della festa, aperta ad ogni strato sociale. Così anche un bambino può scattare una foto del Festino anche attraverso il telefonino e condividerla nella community. Importante, comunque, anche la sezione dedicata alle foto d’autore. Anche la maggior parte dei professionisti, in qualche modo, hanno fotografato la festa e quindi vogliamo dare spazio anche a loro”. Al momento sul sito è possibile consultare un ampio archivio di immagini, relativo alla festa negli anni passati e ai preparativi per la nuova edizione. Il sito www.ifestino.it è raggiungibile anche attraverso i social network come Facebook, Flickr e Twitter. Tutti possono far parte della community inviando le proprie immagini, realizzate anche attraverso i più recenti sistemi mobili, come telefoni portatili e tablet. In questa foto il carro di Santa Rosalia sfila per il Cassaro. Questo nella foto è il carro immortalato da Antonio Melita nel 2011 (testi di Rosaria Baiamonte).
Nasce iFestino.it: la festa più amata dai palermitani raccontata attraverso i loro occhi. Attimi di una tradizione che ogni anno si rinnova, immortalati dai cittadini attraverso scatti che sarà possibile condividere grazie a questa nuova community fotografica dedicata alla festa di Santa Rosalia. Il sito offre a tutti la possibilità di pubblicare le proprie fotografie sulla festa che, tra qualche settimana, riunirà ancora una volta l’intera città per rinnovare il culto alla Santuzza. “Vogliamo creare un vero e proprio archivio di questa importante festa. Ci stiamo preparando ad accogliere le immagini dell’edizione numero 388 della manifestazione – spiega Valerio Bellone, fotografo e ideatore del progetto -. La nostra ambizione è far conoscere il progetto a livello nazionale ma quello che più ci interessa al momento è coinvolgere tutti in questa iniziativa proprio come suggerisce lo stile della festa, aperta ad ogni strato sociale. Così anche un bambino può scattare una foto del Festino anche attraverso il telefonino e condividerla nella community. Importante, comunque, anche la sezione dedicata alle foto d’autore. Anche la maggior parte dei professionisti, in qualche modo, hanno fotografato la festa e quindi vogliamo dare spazio anche a loro”. Al momento sul sito è possibile consultare un ampio archivio di immagini, relativo alla festa negli anni passati e ai preparativi per la nuova edizione. Il sito www.ifestino.it è raggiungibile anche attraverso i social network come Facebook, Flickr e Twitter. Tutti possono far parte della community inviando le proprie immagini, realizzate anche attraverso i più recenti sistemi mobili, come telefoni portatili e tablet. In questa foto il carro di Santa Rosalia sfila per il Cassaro. Questo nella foto è il carro immortalato da Antonio Melita nel 2011 (testi di Rosaria Baiamonte).