Benzinaio ucciso durante un rapina vicino Roma: 3 arresti

ROMA. Tre arresti all'alba in un'operazione dei carabinieri nell'ambito delle indagini sull'omicidio del gestore di un distributore di benzina a Cerenova, nel comune di Cerveteri (Roma), 40 km a nord della Capitale. La vittima, Mario Cuomo, fu uccisa al culmine di una rapina avvenuta il 9 agosto del 2011, quando due uomini coperti con caschi ferirono gravemente anche il fratello della vittima, Giancarlo, tuttora in gravi condizioni. Dopo mesi di indagini, l'operazione dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Ostia e della Compagnia di Civitavecchia, che riguarda i due presunti autori della tragica rapina, noti pregiudicati romani, e un terzo uomo di Cerveteri, che secondo le indagini nell'occasione avrebbe fornito supporto informativo e logistico ai rapinatori. Mario Cuomo fu colpito a morte in piena testa nel giorno del suo sessantaduesimo compleanno sotto gli occhi del figlio. Ulteriori particolari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 11 nella sede del Comando Provinciale Carabinieri di Roma, in piazza San Lorenzo in Lucina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati