Sicilia, Cronaca

Se Scipione si beve le azzose

Grande sciarra nei cieli del Mediterraneo. Vero è che Scipione si andò a fare una gita verso la Grecia che a quei poveri grechi ci ammancava sulu u cavuro. Ma è vero anche che l’anti ciclone africano non pare destinato a canziarsi troppo. Resta nei paraggi per la nostra gioia. Tanto per dire.

Insomma il uichend forse non sarà insopportabile perché ci sarà un poco di vento secco che asciuga l’umidità e fa diminuire l’afa che pare marmellata calda sopra la pelle.  Ma gli scinziati sono divisi sul caldo. Certo quello che è sicuro e che al centro della Sicilia le temperature saliranno sino a 35, 36 gradi. Ma a Palermo non si dovrebbe andare oltre 31 con un po’ di Tramontana. Ma debole. Domenica invece il termometro dovrebbe scendere un poco perché diminuirà ancora l’umidità. Questo vuol dire che la notte tra sabato ve domenica si dorme.

Il problema è che lunedì torna a farsi sentire l’umito e Scipione si fa avanti di nuovo. E a questo punto pare come una partita tra l’Africano e l’anti ciclone delle Azzose  iddu, si rappresentasse  con piacere a rifriscarinni anticchia. Ma Scipione pare in ottima salute e in grado di rompere i cabbassisi alle Azzose e non le fa entrare.  Questa partita si gioca per tutti i primi dieci giorni di luglio e Scipione sembra un poco in vantaggio.

Per pronto accomodo, comunque, prendiamoci questo uichend senza lamentarci troppo visto che il prossimo potrebbe essere peggiore.

Voglio comunque darvi un consiglio: state belli tranquilli perché più vi agitate, più caldo sentite. Evitate di mangiare pesante, non bevete alcolici ma molta acqua pure se sudate. Anzi più sudate più dovete bere. Sciarriarisi con le mogli? Proibito, assolutamente. Sciarriarisi coi mariti? Pure. E astutate l’aria confezionata che vi fa venire i dolori romantici. Meglio un ventilatore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati