"Troppi ricoveri in day hospital", la Corte conti condanna un medico di Caltanissetta

Giuseppe Giannone, direttore dell'unità di Ostetricia e ginecologia del Sant’Elia dovrà risarcire 251.183 euro, in favore della Asp. La Procura regionale aveva contestato un danno erariale di circa 700 mila euro derivante dal ricorso ingiustificato ai ricoveri

PALERMO. Con sentenza n. 1968/2012 depositata il 13.6.2012 (presidente Luciano Pagliaro - estensore Tommaso Brancato), la sezione giurisdizionale della Corte dei conti siciliana ha condannato al pagamento di 251.183 euro, in favore della Asp di Caltanissetta.
Il medico Giuseppe Giannone, al quale la Procura regionale della Corte dei conti aveva contestato un danno erariale di circa 700 mila euro derivante dal ricorso ingiustificato ai ricoveri in regime di day hospital, dal 2002 al 2006 presso, l'Unità di ostetricia e ginecologia dell'Azienda ospedaliera Sant’Elia di Caltanissetta, di cui il Giannone era direttore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati