Svizzera Turismo incontra i giornalisti di Napoli, Palermo e Reggio

PALERMO. Con 1,2 milioni di pernottamenti in un anno, l’Italia è il quinto mercato turistico per la Svizzera. A dispetto di quello che si crede, la Svizzera non è considerata solo una destinazione invernale: il 52,5% del pernottamenti infatti si concentra nei mesi di luglio e agosto mentre St. Moritz  è la meta più gettonata.
Il 75% dei turisti italiani proviene dal Nord della Penisola e tendenzialmente si reca in Svizzera per sciare. Dunque fa solo un pernottamento, e neanche sempre, mentre chi viene del Sud sceglie di fare una vacanza itinerante anche di una settimana.
“Per questo motivo – spiega Piccarda Frulli, vicedirettore per il centro-sud Italia di Svizzera Turismo – abbiamo scelto di fare questo tour di tre giorni nel meridione con tappe a Napoli, Palermo e Reggio Calabria. Oggi i collegamenti aerei dal Sud non mancano, dunque la Svizzera si propone con decisione come meta turistica. Anche in vista dell’imminente  stagione estiva visto che Zurigo, Lugano e Ginevra sono diversissime tra loro. Viaggiare in un paese così piccolo è come fare un tour in Europa”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati