Cronaca in classe. A Palermo la danza non conosce confini