Palermo, inizia l'era Orlando: si insedia la giunta

Dopo la cerimonia di rito, il sindaco ha augurato 'Buon Lavorò, ai suoi assessori e la giunta si è riunita per prima volta. È l'assessore al Bilancio Ugo Marchetti il vicesindaco, che ruoterà come previsto ogni sei mesi

PALERMO. Gli assessori designati dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando si sono insediati a Palazzo delle Aquile, sede del Comune, e hanno prestato giuramento alla presenza del segretario generale del Comune Fabrizio Dall'Acqua e del primo cittadino nella sala Giunta del palazzo di città, tirato a lucido per l'occasione. Nella prima determina, che il neo eletto sindaco ha emanato ieri, sono state attribuite le deleghe agli assessori: a Giuseppe Barbera va quella alla vivibilità, verde e spazi pubblici, reti telematiche e Innovazione, ad Agnese Ciulla quella alla cittadinanza sociale. La delega alla scuola va a Barbara Evola. Francesco Giambrone si occuperà di Cultura e spazi culturali e Toponomastica. La delega alle aziende partecipate e servizi ai cittadini a Cesare La Piana. Agata Bazzi si occuperà di Territorio, mentre Giusto Catania di partecipazione, decentramento, servizi anagrafici e migrazione.


L'imprenditore Marco Di Marco ha la delega allo Sviluppo e Attività Produttive; Tullio Giuffrè quella alla pianificazione territoriale e mobilità. L'ex generale della Guardia di Finanza quella al Bilancio. Marchetti ricopre anche la funzione di vicesindaco. Dopo la cerimonia di rito, il sindaco ha augurato 'Buon Lavorò, ai suoi assessori e la giunta si è riunita per prima volta.  È l'assessore al Bilancio Ugo Marchetti il vicesindaco del Comune di Palermo. Orlando più volte ha sottolineato che la funzione sarà ricoperta a rotazione ogni sei mesi dai dieci componenti della sua giunta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati