Sisma in Emilia, altra scossa

La terra ha tremato ancora per diversi secondi. Si è avvertita anche a Bologna e Milano. Altri crolli

SANT'AGOSTINO. Una nuova scossa di terremoto di intensità 5.1 è stata avvertita nelle zone terremotate dell'Emilia-Romagna. L'area epicentrale è stata localizzata tra i comuni di Galliera, nel bolognese, Bondeno, Mirabello, Poggio Renatico e Vigarano Mainarda, nel ferrarese.
A Sant'Agostino, in provincia di Ferrara, è crollato un'altra parte del municipio. Il sisma, durato diversi secondi, è stato avvertito anche a Bologna.
La nuova scossa di terremoto è stata avvertita anche a Milano, soprattutto ai piani alti degli edifici. Il centralino dei vigili del fuoco è stato subito intasato da decine di telefonate di cittadini che volevano informazioni. Al momento non risultano danni.
Poco dopo la fine della riunione con Franco Gabrielli e Vasco Errani nella sala operativa allestita a Finale Emilia, nella caserma dei vigili del fuoco, è stata avvertita la nuova scossa ed è stato avvertito distintamente il rumore di macerie, conseguente ad un nuovo crollo, a una distanza di poche decine di metri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati