Pozzallo, candidato sindaco allontanato dal seggio

POZZALLO. «Sono stato allontanato con violenza dalle forze dell'ordine e obbligato a stare ad almeno  200 metri dall'edificio scolastico sede del seggio, mentre altri non solo rimanevano nel sito ma non venivano invitai nemmeno verbalmente ad andare via». Lo afferma Roberto Ammatuna candidato a sindaco di Pozzallo (Rg).  «È un danno gravissimo quello subito - dice Ammatuna - , in palese violazione ai principi ed alle norme che regolano le consultazioni elettorali, costretto a sospendere ogni attività. È stato già inviato un esposto al prefetto di Ragusa ed a breve sarà presentata sulla vicenda una interrogazione parlamentare al ministro degli Interni».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati