Licenziato da un negozio a Malta, si suicida a Catania

L'uomo, 35 anni, si è buttato dalla terrazza della sua abitazione al quinto piano di uno stabile di via Paolo Orsi, a Gravina. Era depresso da quando era rimasto senza lavoro

CATANIA. Uno uomo di 35 anni, licenziato da un negozio di Malta dove fino al febbraio scorso aveva lavorato come commesso, si è suicidato questo pomeriggio buttandosi dalla terrazza della sua abitazione al quinto piano di uno stabile di via Paolo Orsi, a Gravina di Catania, alle porte di Catania. L' uomo si è ucciso alle 16.30. Non avrebbe lasciato alcun biglietto per spiegare il motivo del suo gesto. I carabinieri della compagnia di Gravina di Catania hanno appurato che l'uomo, che viveva con la madre vedova, era caduto in uno stato di depressione dopo il licenziamento. Il corpo è stato restituito ai familiari

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati