Gioco erotico tragico a Ferrara: un morto, indagini in corso

FERRARA. La moglie lo ha trovato nel suo studio, esanime con una corda al collo, seminudo davanti al computer accesso. È morto così, venerdì sera, secondo quanto riferisce l'edizione locale del Resto del Carlino, un uomo di 40 anni, che abitava alle porte di Ferrara. Secondo le prime indagini l'uomo potrebbe essere morto a causa di un gioco erotico finito male. Almeno è questa l'ipotesi che sta prendendo in considerazione gli inquirenti, che hanno ascoltato la moglie e che forse già domani predisporranno l'autopsia. La donna era rientrata a casa verso le 22 ed ha chiamato il marito senza ottenere risposta. Così si è avvicinata al computer dove lui trascorreva parte delle sue serate lavorando al pc. Qui lo ha visto seminudo, parzialmente legato, con una corda al collo. Ha provato a rianimarlo, ha chiamato i soccorsi, ma non c'è stato niente da fare.   La procura, che dovrebbe aprire un fascicolo contro ignoti, esclude che in casa con la vittima potessero esserci altre persone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati