Nasce la confederazione di movimenti con Zamparini

Sulla scia dell'accordo tra alcuni sindaci e degli amministratori degli enti locali con i movimenti che intendono «ritornare ad occuparsi seriamente delle politiche locali per fare ripartire i territori siciliani»

PALERMO. Nasce a Palermo la Confederazione siciliana delle associazioni e dei movimenti dell'isola, presentata nella Sala delle Lapidi al comune di Palermo, sulla scia dell'accordo tra alcuni sindaci e degli amministratori degli enti locali con i movimenti che intendono «ritornare ad occuparsi seriamente delle politiche locali per fare ripartire i territori siciliani».


A Ragusa è nato il «Patto per il territorio», a Vittoria il «Movimento azione democratica». Ad
appoggiare la Confederazione c'è anche il presidente del Palermo Calcio, Maurizio Zamparini, che ha da poco creato il Movimento per la gente. «Dobbiamo cambiare il corso degli eventi - ha detto -. Il governo, con Tremonti prima e ora con Monti, invece di aiutare i cittadini ha pensato solo a sistemare i conti delle banche. Chi crea ricchezza va aiutato nel momento di recessione. È questo che noi cerchiamo di cambiare. C'è uno scollamento tra la politica e i cittadini. Adesso è necessario ripartire dalla gente comune, unendoci nell'obiettivo di ricostruire l'Italia. Non vogliamo scendere in politica, vogliamo però appoggiare quei giovani che, sebbene candidati in
diversi partiti, credono nei nostri valori». Convinto delle potenzialità della Confederazione anche il sindaco di Ragusa, Nello Di Pasquale. «Il nostro obiettivo è quello di lottare per il bene delle nostre comunità - ha detto - dimostrando il vero amore per la nostra terra. La presenza di Zamparini dà un contributo importante alla Confederazione».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati