Messina, allarme al Policlinico: "L'acqua è inquinata"

Risulta da una relazione che il direttore sanitario Manlio Magistri ha inviato a tutte le unità operative, raccomandando di non usarla per scopi potabili e per lavare i malati che presentano ferite. La causa sarebbe la presenza del batterio della ruggine

MESSINA. L'acqua del Policlinico universitario di Messina è inquinata. Risulta da una relazione che il direttore sanitario Manlio Magistri ha inviato a tutte le unità operative, raccomandando di non usarla per scopi potabili e per lavare i malati che presentano ferite. La causa sarebbe la presenza del batterio della ruggine. Sono in corso accertamenti nei serbatoi e nelle condotte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati