Arriva al cinema la gallina Leafie: in Oriente e' gia' un cult

Arriva oggi in Italia in 105 copie "Leafie", una
gallina anche troppo coraggiosa resa famosa dall'omonimo
best-seller di Hwang Sun-mi scrittore ed autore di libri
coreano. Il film è un vero e proprio caso e non solo in patria.
Solo nella Corea del Sud, è stato infatti visto da più di
cinque milioni di spettatori.
Leafie è soprattutto una commovente storia d'amore. Quella di
una mamma per il proprio figlio. Ci troviamo infatti in un allevamento di polli tra centinaia
di galline. Qui si trova la nostra protagonista Leafie, una
creatura straordinaria e particolare che sogna una vita fuori
dalla gabbia. Il suo sogno a un certo punto si avvera. Riesce
infatti a sfuggire dalla sua prigionia usando la sua
intelligenza, ma mentre si avventura nel bosco si ritrova
braccata da una feroce donnola chiamata One Eye e viene salvata
dall'aiuto di un'anatra coraggiosa di nome Wanderer.
Quando quest'ultima viene uccisa da One Eye, Leafie scoprirà,
con grande meraviglia, nel nido della sua amica c'è un uovo che
si sta schiudendo. Si tratta del piccolo anatroccolo, Greenie,
che lei adotta subito come fosse suo figlio. I due si
trasferiscono vicino a una palude dove Leafie ha trovato una
casa dove abitare. Ma un brutto giorno l'amato Greenie viene
catturato dal proprietario dell'allevamento e rischia di perdere
per sempre le sue ali. Ma Leafie non è certo il tipo che
abbandona le persone che ama.

© Riproduzione riservata