Dall'Ue 196 milioni di euro per completare la Siracusa - Gela

Un tracciato di 40 chilometri dell'autostrada è già operativo tra Siracusa e Rosolini. Il progetto consiste nella costruzione di altri 19,8 km tra Ispica e Modica. L'obiettivo è di migliorare i collegamenti nella parte meridionale dell'isola; ridurre i tempi di percorrenza e completare l'anello autostradale attorno alla Sicilia

SIRACUSA. Johannes Hahn, Commissario europeo per la Politica regionale, ha confermato oggi la decisione della Commissione di destinare 196,8 milioni di euro all'Italia per completare le rimanenti tratte dell'autostrada Siracusa-Gela, un'arteria di importanza vitale per la Sicilia meridionale. La sovvenzione proviene dal Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr). «Questo progetto - ha commentato Hahn - è un ulteriore esempio positivo del valore aggiunto dell'Ue sul campo: la nuova tratta autostradale contribuirà a migliorare le condizioni di vita della popolazione, abbattendo drasticamente i tempi di percorrenza e aumentando la competitività della Regione». 


Un tracciato di 40 chilometri dell'autostrada è già operativo tra Siracusa e Rosolini. Il progetto consiste nella costruzione di altri 19,8 km tra Ispica e Modica. L'obiettivo è di migliorare i collegamenti nella parte meridionale dell'isola; ridurre i tempi di percorrenza e completare l'anello autostradale attorno alla Sicilia. L'Ue contribuirà con 196,8 milioni di
euro su un costo totale pari a 339,7 milioni. Il beneficiario del progetto è il Consorzio per le Autostrade siciliane (Cas), concessionario della rete autostradale, sotto il controllo della
Regione Sicilia. L'investimento deriva dal programma Fesr destinato alla Sicilia per il periodo 2007-2013. Sotto la priorità «reti di trasporto e mobilità», l'Ue sostiene l'ampio piano regionale di migliorare la mobilità e l'accesso a beni, con il dovuto rispetto per l'ambiente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati