Carenza in organico al bilancio, 108 posti da riempire

Al Dipartimento Bilancio e finanze della Regione non c'è personale sufficiente per mandare avanti tutti gli uffici e servono figure specifiche, così il ragioniere generale, Biagio Bossone, firma due atti d'interpello rivolti a dirigenti e dipendenti per cercare di coprire i buchi in organico

PALERMO. Al Dipartimento Bilancio e finanze della Regione non c'è personale sufficiente per mandare avanti tutti gli uffici e servono figure specifiche, così il ragioniere generale, Biagio Bossone, firma due atti d'interpello rivolti a dirigenti e dipendenti regionali per cercare di coprire i buchi in organico. In totale, Bossone ha individuato 108 posti vacanti, 19 per i dirigenti e il resto per funzionari (55), istruttori (18) e collaboratori (16).


Una maxi-chiamata che però avrà un costo per la Regione, già alle prese con gravi problemi di bilancio. In base all'art. 16 della legge 10 del 2000, infatti, i regionali cooptati in alcuni uffici, in particolare quelli della Presidenza della Regione e del Bilancio, hanno diritto a una quota extra salario accessorio pari una media di circa 800 euro al mese di straordinario. A conti fatti, l'amministrazione dovrebbe sborsare circa 70 mila euro al mese in più. Proprio questa spesa aggiuntiva fa storcere il naso al Cobas/Codir, sindacato autonomi dei regionali.


«L'intento potrebbe essere buono - commentano i segretari Marcello Minio e Dario Matranga - ma bisogna fare i conti con le risorse disponibili e i fondi sono davvero esigui. Non vorremmo allora che sia un'operazione di facciata, funzionale magari a giustificare l'assunzione di una ventina di esterni che collaborano proprio con l'assessorato all'Economia». I due sindacalisti ricordano che «la norma era stata inserita dall'assessore Gaetano Armao in uno dei maxiemendamenti alla finanziaria».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati