Dilaniato da falciatrice, muore nel Siracusano

Pietro Di Mari, 33 anni, era rimasto gravemente ferito in un incidente su lavoro avvenuto ieri a Rosolini. Trasportato a Catania, non c'è stato nulla da fare

SIRACUSA. È morto la notte scorsa nell'ospedale «Cannizzaro» di Catania Pietro Di Mari, 33 anni, rimasto gravemente ferito in un incidente su lavoro avvenuto ieri a Rosolini, in provincia di Siracusa. L'uomo era stato dilaniato dalle lame di una falciatrice che stava riparando in un suo terreno in contrada Casale. Era stato soccorso e trasportato, in gravissime condizioni nell'ospedale Cannizzaro, dove i medici si erano riservati la prognosi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati