Siracusa, a Ortigia niente più sosta a pagamento

SIRACUSA. A Siracusa, limitazioni al traffico più prolungate nel tempo a Ortigia e cancellazione degli stalli per la sosta a pagamento. La nuova Ztl dell'isolotto prende spunto dalla sperimentazione introdotta quattro mesi fa. La soluzione individuata passa attraverso quattro punti. Ci sarà una nuova organizzazione degli stalli: scompariranno quelli blu a pagamento. Saranno tre le tipologie di posti auto: quelli ad esclusivo uso dei residenti; quelli misti per residenti e autorizzati; e quelli a uso libero, dove potranno parcheggiare anche le prime due categorie. L'altra novità riguarderà la distribuzione nel tempo della Ztl. In questo senso, sarà prevista una differenziazione tra periodo estivo e invernale: avrà una durata più lunga nel primo, più breve nel secondo. Si interverrà, poi, sulle isole ambientali, cioé le zone in cui è vietato l'ingresso delle auto, che saranno aumentate ed estese. Infine, sarà razionalizzato il sistema del pass con l'obiettivo di ridurne il numero. "Non abbiamo mai smesso di occuparci della Ztl a Ortigia - afferma il sindaco, Roberto Visentin - con l'obiettivo di coniugare la vivibilità con la salvaguardia del tessuto urbanistico e dei monumenti".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati