"Voto di scambio": prescrizione per l'ex senatore Pizzo

MARSALA. La quarta sezione della Corte d'appello di Palermo ha dichiarato il non luogo a procedere, per prescrizione del reato, nel processo d'appello bis all'ex senatore socialista Pietro Pizzo, accusato di voto di scambio. I fatti risalgono al 2001 ed è stato lo stesso procuratore generale, stamane, a chiedere di certificare l'avvenuta prescrizione e quindi l'improcedibilità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati