Rugby, Palermo sogna la vetta

L’Italo Belga domenica in trasferta contro il Primavera. Potrebbe agganciare il Gran Sasso

PALERMO. Il  primo posto. Solo virtuale ed in comproprietà con il Gran Sasso. Ma domenica l’Italo Belga Palermo rugby può tentare l’aggancio agli abruzzesi. Addirittura il sorpasso nel caso in cui riesca a “portarsi” dalla trasferta romana contro il Primavera, il bonus per le quattro mete messe a segno. Il Gran Sasso rimane leader con 69 punti. Mentre i palermitani sono secondi con 65.
I nero-arancio allenati dal duo Jaco Stoumann e Gioacchino La Torre domenica, per la diciottesima giornata del campionato nazionale di serie B, affronteranno il Primavera, nono in classifica e con lo spettro dei play-out. Sulla carta una partita “facile”, ma mai dirlo al presidente Fabio Rubino: «La palla è ovale, parafrasando un detto calcistico – dice Rubino – e può davvero succedere di tutto. Dobbiamo scendere in campo sin dall’inizio ed affrontare tutte la partite come fossero finali». Per la trasferta di domenica, i due allenatori dovranno fare a meno di Cartarrasa, (problemi ad una spalla), Davey (problemi muscolari), Salomone (polpaccio) e Caracappa (menisco), mentre rimane in dubbio Navarra alle prese con qualche fastidio muscolare. «Ho detto ai miei giocatori che in queste partite dobbiamo cercare di imporre il nostro gioco – dice Jaco Stoumann –, anche a costo di sacrificare la fase difensiva. Credo che i play-off ormai siano cosa certa. È giusto fare qualche esperimento per non farci trovare impreparati nelle partite decisive». Il Gran Sasso, al rientro dopo pasqua, affronterà il Messina, il Cus Roma (attuale quarto in classifica), il Rieti (terzo ed ancora in gioco per i play-off ) ed il Colleferro (quinto). Mentre per il Palermo incontri più agevoli, sulla carta, contro Napoli, Segni e Messina. Poi la giornata di riposo all’ultima di campionato. «Abbiamo il dovere di provare a vincerle tutte – dice La Torre – Poi aspettare e vedere cosa succede. Evitare il Parma sarebbe un grosso passo verso la serie A». Fischio d’inizio alle 15:30. Arbitrerà l’incontro il signor Dellino di Bari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati