Giappone, eseguite 3 condanne a morte

TOKYO. Il Giappone ha giustiziato tre condannati a morte, la prima esecuzione dal luglio 2010. Lo ha reso noto l'agenzia di stampa Kyodo, citando una fonte vicina al ministero della Giustizia. L'agenzia Jiji ha riferito che almeno un condannato è stato impiccato. Il ministro della Giustizia, che deve dare il suo consenso prima di ogni esecuzione, non ne aveva disposta alcuna da 20 mesi. Il ministro della Giustizia ha detto: La pena di morte in Giappone "ha il sostegno popolare ed è supportata anche dal sistema dei giudici popolari che dovrebbe riflettere le opinioni pubbliche".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati