Palermo, Amia: "Speriamo di riuscire a ripulire entro Pasqua"

Lo ha detto il dg Nicolò Gervasi. Ci sono circa 3 mila tonnellate di rifiuti non raccolti per le vie, dentro e a ridosso dei cassonetti della spazzatura, dopo lo sciopero dei dipendenti

PALERMO. "Speriamo di riuscire a ripulire la città prima di Pasqua». Lo ha detto il dg dell'Amia, Nicolò Gervasi. Ci sono circa 3 mila tonnellate di rifiuti non
raccolti per le vie di Palermo, dentro e a ridosso dei cassonetti della spazzatura, dopo lo sciopero dei dipendenti dell'Amia.   «La situazione - ha concluso Gervasi - è critica ovunque,
in centro come in periferia. Comunque, il servizio è di nuovo operativo e per ciascuno dei tre turni di lavoro, sono in azione anche le pale meccaniche». Cumuli di rifiuti e cassonetti della spazzatuta in fiamme in via Ammiraglio Rizzo. Sul posto  sono in azione due squadre dei vigili del fuoco.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati