Salari ridotti del 50%: sciopero del personale Amia a Palermo

Lo scrivono, in una nota, i sindacati di Amia, Fit-Cisl, Fp-Cgil, Uiltrasporti, Fiadel, Ugl, Confsal, Filas, motivando le nuove assemblee per ogni turno che partiranno lunedì prossimo e si protrarranno fino a giovedì 29 aprile. L'azienda: "Stipendi saranno pagati"

PALERMO. «L'Amia ha comunicato che per via delle attuali disponibilità di cassa, da marzo potrà essere pagato sotto forma di acconto solo il 50 per cento dello stipendio per ogni lavoratore, questo almeno fino al momento in cui il Comune di Palermo non disporrà il pagamento degli importi dovuti all'azienda per il servizio di manutenzione delle strade, e Amap non provvederà al saldo delle fatture per il servizio di pulizia caditoie per gli anni 2011 e 2012». Lo scrivono, in una nota, i sindacati di Amia, Fit-Cisl, Fp-Cgil, Uiltrasporti, Fiadel, Ugl, Confsal, Filas, motivando le nuove assemblee per ogni turno che partiranno lunedì prossimo e si protrarranno fino a giovedì 29 aprile. «Nel ribadire lo stato di agitazione dei lavoratori si proclamano le assemblee da lunedì», spiegano i sindacati. Il via lunedì, con il primo turno della raccolta dalle 5 alle 7, e così via due ore di assemblea per ciascun turno fino a giovedì 29 marzo.


L'AZIENDA: STIPENDI SARANNO PAGATI - "Oggi si è svolto a Palazzo delle Aquile un incontro tra Amia e il commissario straordinario del Comune, Luisa Latella. Le parti si sono impegnate a un incontro tecnico che si svolgerà il prossimo lunedì, per definire congiuntamente le attività che dovranno transitare da Amap ad Amia Essemme, unitamente alle corrispondenti integrazioni economiche». Lo scrive, in una nota, Amia Palermo. «Ciò consentirà - conclude la nota - il momento successivo all'approvazione della delibera, già presente in Consiglio comunale, di ottenere l'importo maturato nel 2011 e relativo alla pulizia delle caditoie, pari a circa 2 mln. Contestualmente all'arrivo delle somme, Amia provvederà al pagamento del saldo delle retribuzioni relative al mese di marzo per tutti i dipendenti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati