Terremoti, lievi scosse a Messina e Catania

Nella notte due leggeri movimenti hanno fatto muovere la terra sulla costa settentrionale della Sicilia e nella zona a sudovest dell'Etna. Almeno sedici i comuni interessati. Non risultano danni a persone o cose

MESSINA. Una scossa di terremoto di magnitudo 2.3 è stata registrata all'1:06 sulla costa settentrionale della Sicilia, in provincia di Messina. Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 11 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Brolo, Ficarra, Gioiosa Marea, Librizzi, Montagnareale, Patti, Piraino, Sant'Angelo di Brolo e Sinagra.
Nelle prime ore del mattino, alle 4,47, un’altra lieve scossa di magnitudo 2.5 è stata registrata a sudovest dell'Etna, in provincia di Catania. Il terremoto ha avuto ipocentro a 9,8 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Belpasso, Biancavilla, Camporotondo Etneo, Nicolosi, Paternò, Santa Maria di Licodia e Ragalna.
Non risultano danni a persone o cose.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati