Guardia di finanza e Università insieme contro l'evasione fiscale

PALERMO. Un convegno finalizzato all’approfondimento delle nuove misure introdotte negli ultimi mesi per rafforzare il contrasto e il recupero dell’evasione fiscale, si svolgerà martedì 13 marzo a Palermo, presso la Sala Magna di Palazzo Steri, sede del Rettorato dell’Università degli studi di Palermo, con inizio alle ore 9.
L’iniziativa, organizzata dal Comando Interregionale Sud – Occidentale della Guardia di Finanza, con sede nel capoluogo siciliano e dall’Università di Palermo, si propone di delineare un quadro di situazione organico dei nuovi strumenti a disposizione degli Organi di controllo e accertamento fiscale, che sono stati previsti a partire dai provvedimenti della scorsa estate (decreti legge n.98 del 6 luglio e n.138 del 13 agosto 2011), fino ad arrivare al decreto legge n.201 del 6 dicembre dello scorso anno (cosiddetto “decreto salva Italia”) ed al recentissimo “decreto fiscale” n.16 del 2 marzo scorso.
I lavori saranno aperti dagli indirizzi di saluto del Prof. Roberto LAGALLA, Rettore dell’Università degli Studi di Palermo e del Generale di Corpo d’Armata Saverio CAPOLUPO, Comandante Interregionale dell’Italia Sud – Occidentale della Guardia di Finanza.
Il convegno, moderato dal Prof. Angelo CUVA – Docente di Scienza delle Finanze dell’Università di Palermo  e Delegato del Rettore ai rapporti con l’Agenzia delle Entrate e la Guardia di Finanza– proseguirà poi con gli interventi dei relatori.
Il Prof. Andrea PARLATO – Ordinario di diritto finanziario dell’Università palermitana – illustrerà il tema “Il contrasto all’evasione fiscale quale strumento di crescita economica”.
Seguirà poi la relazione del Dr. Salvatore FORASTIERI – Garante per il contribuente della Regione Sicilia – in tema di “Nuovo accertamento sintetico: obblighi dei contribuenti, metodi e profili di tutela”.
Successivamente, il Generale di Brigata Stefano SCREPANTI - Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Palermo – esporrà il tema “Il potenziamento delle indagini finanziarie e le limitazioni all’uso del contante” e il Dr. Dario SCALETTA, Sostituto Procuratore della Repubblica di Palermo, approfondirà l’argomento “Gli interventi di riforma dei reati tributari”.
Chiuderà il convegno il Prof. Antonio AURICCHIO – Ordinario di Diritto Tributario presso l’Università degli studi di Bari – con una relazione concernente “L’accertamento esecutivo”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati