Grasso: "Borsellino ostacolo tra mafia e Stato"

Il procuratore nazionale antimafia in una intervista sul Giornale di Sicilia. "E' una strategia della tensione che non ha mai abbandonato l’Italia"

PALERMO. "Paolo Borsellino era un ostacolo alla trattativa tra mafia e Stato", lo dice il procuratore nazionale antimafia, Pietro Grasso in una intervista sul Giornale di Sicilia oggi in edicola. Per Grasso, "’è una strategia della tensione che non ha mai abbandonato l’Italia".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati