Province, l'Ars rinvia la riforma Salta il voto a Ragusa e Caltanissetta

L'Assemblea regionale siciliana ha approvato una norma, proposto dalla commissione Affari istituzionali, che prevede il commissariamento dei due enti, fino al 31 marzo del 2013. In Sicilia slitta il "riassetto complessivo delle funzioni amministrative"

PALERMO. Saltano le elezioni amministrative nelle province di Ragusa e Caltanissetta. L'Assemblea regionale siciliana ha approvato una norma, proposto dalla commissione Affari istituzionali, che prevede il commissariamento dei due enti, fino al 31 marzo del 2013. Con il provvedimento, frutto di un accordo politico raggiunto tra maggioranza e opposizione, la Sicilia dunque si allinea al resto del Paese, come previsto dalla normativa nazionale.
La norma rinvia il "riassetto complessivo delle funzioni amministrative" delle Province regionali a una legge che il parlamento siciliano approverà "entro il 31 dicembre 2012".  In Sicilia, dunque, come nelle altre regioni, nessuna Provincia andrà al voto nella tornata elettorale di maggio, neppure Ragusa in scadenza naturale e Caltanissetta, che era stata commissariato dopo le dimissioni dell'ex presidente Giuseppe Federico, che ha optato per il seggio all'Ars dopo la sentenza della Consulta sulle incompatibilità delle cariche.
La legge regionale, appena approvata, tuttavia non recepisce la norma contenuta nel 'Salva Italia' del premier Monti: l'Assemblea regionale infatti ha rinviato, così si legge nel testo, la definizione del ruolo delle Province a un ulteriore disegno di legge che dovrà essere varato entro la fine dell'anno.  
 A Ragusa il commissario gestirà l'amministrazione senza il supporto del consiglio provinciale, in scadenza di mandato; a Caltanissetta, invece, il commissario coabiterà con il consiglio che rimane in quanto non in scadenza.  La norma è stata approvata con 57 voti favorevoli, 10 contrari tra cui il gruppo Udc e 3 astenuti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati