Scoperti 13 lavoratori in nero nel Ragusano

RAGUSA. Tredici persone che lavoravano in nero sono state scoperte dalla guardia di finanza, in due imprese commerciali e un'associazione, che operano rispettivamente a Ragusa e Santa Croce di Camerina (Rg). Nei tre diversi interventi sono state rilevate varie irregolarità e contestate sanzioni che vanno dai 1.500 ai 12 mila euro per ogni lavoratore, oltre a un'ulteriore maggiorazione pari a 150 euro per ciascuna giornata di lavoro nero. I controlli hanno riguardato un parrucchiere di Ragusa, un albergo e una sala da intrattenimento sul litorale di Santa Croce Camerina, ma anche un'associazione sportiva che gestisce un impianto a Ragusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati