Sicilia, Società

Lotta al randagismo tra i banchi

Riparte a Palermo il progetto "Fido". Due cagnolini alla media Garibaldi insieme agli studenti. In programma incontri con i veterinari anche in altri istituti di città e provincia

PALERMO. La lotta al randagismo inizia tra i banchi di scuola. Creare una cultura animalista e il rispetto per cani e gatti, è indispensabile per prevenire maltrattamenti ed abbandoni. È questo l’obiettivo dei veterinari dell’Asp 6, che da anni lavorano al fianco dei docenti nelle scuole. E anche quest’anno il progetto «Fido» riparte. Prima tappa ieri mattina alla media Garibaldi, dove due cagnolini hanno fatto il loro ingresso a scuola, restando per qualche ora tra i banchi insieme agli studenti. Quattordici le classi della scuola di Villa Gallidoro coinvolte nell’iniziativa. Ieri l’incontro con la II H e la I E. «I bambini – spiega Francesco Francaviglia, direttore dell’unità operativa di lotta al randagimo – sono il mezzo principale per arrivare nelle case, per parlare alle famiglie. È importante far nascere in loro una cultura animalista». Ieri mattina, c’erano anche Paolo Giambruno, direttore del dipartimento prevenzione veterinaria dell’Asp 6, Anna Randazzo, veterinario del canile municipale, e Antonio Candela, direttore amministrativo dell’Asp 6. «Il nostro – spiega Giambruno – è un modulo didattico che offriamo alle scuole per infondere nei ragazzi un corretto rapporto uomo-animali, per prevenire maltrattamenti e abbandoni. E limitare così il randagismo». L’iniziativa è stata ben accolta da allievi e docenti. «Il primo incontro con i veterinari – commenta Eva Tetamo, una delle insegnanti della scuola media – è andato molto bene. Grazie all’uso della lavagna interattiva, i nostri alunni hanno ben seguito le slide che sono state proiettate in aula dagli esperti. Prossima tappa, una visita al canile». Ma il Garibaldi non è l’unico istituto dove sono previsti gli incontri con i veterinari. «Abbiamo già preso contatti con altre scuole della città e della provincia – dice Francaviglia –. Andremo a Termini Imerese, Alia, Bagheria, Montelepre, e ovunque verrà richiesta la nostra presenza». Per prendere parte al progetto Fido, le scuole possono contattare i veterinari ai numeri 091.7037656 e 091.7033586.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati