Ambulante picchiato in centro: identificati 5 giovani

Avrebbero partecipato alla rissa con alcuni venditori sabato in via principe di Belmonte. Il generale Luzi: "Dalle prime indicazioni non appare un fenomeno legato a baby gang o al razzismo"

PALERMO. I carabinieri hanno individuato cinque giovani palermitani, (due diciassettenni, due diciottenni e un ventunenne), che avrebbero partecipato alla rissa con alcuni venditori ambulanti in via Principe di Belmonte dopo la reazione di uno di questi al tentativo di furto di un paio di occhiali. Le indagini fatte dal carabiniere di quartiere supportato da altri militari e  in collaborazione con la Questura hanno portato all'identificazione dei giovani mentre altri sarebebro coinvolti.


Gli investigatori hanno informato con le loro note la procura ordinaria e quelal dei minori. I giovani coinvolti - dicono i carabinieri - sono tutti nullafacenti e nessuno frequenta la scuola. Nessuno ha precedenti penali rilevanti. «La situazione, dalle prime indicazioni raccolte, non appare riconducibile nè a fenomeni di razzismo nè a baby gang di quartiere - dice il gen. Teo Luzi, comandante provinciale dell'Arma - Piuttosto, le aree pedonali del centro sono diventate un importante centro di aggregazione giovanile e presentano talune manifestazioni di disordine urbano, connotate da comportamenti talvolta insolenti che possono sfociare nella protervia. Questi fenomeni vedono il costante intervento delle forze di polizia e della polizia municipale»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati