Sicilia, Cronaca

Lombardo: "Liga un boss? Mai saputo"

Il presidente della Regione chiamato a deporre al processo al presunto capomafia di San Lorenzo a Palermo. "Nè io, nè il movimento cristiano lavoratori lo avremmo potuto sospettare"

PALERMO. "Tutto mi sarei potuto aspettare tranne di apprendere delle accuse fatte a Liga. E' una cosa incredibile. Né io, né il movimento cristiano lavoratori lo avremmo potuto sospettare". Nega di avere mai saputo che l'architetto Giuseppe, Liga era ai vertici di cosa nostra il presidente della Regione Raffaele Lombardo. Citato a deporre al processo al presunto capomafia di San Lorenzo, Lombardo, prima in aula poi ai giornalisti, ha parlato dei suoi rapporti con Liga e con il Movimento a cui l'architetto apparteneva.
Una frequentazione, quella con l'imputato, che si fa più intensa alla fine degli anni '90, quando Lombardo si candida alle europee - siamo nel '99 - e viene eletto anche con l'apporto del Movimento cristiano lavoratori. "Nel '99 fui invitato - racconta - in un albergo di Selinunte a un accordo del Movimento organizzato da un medico di Castelvetrano. Con l'Mcl parlammo del sostegno alla mia candidatura. Il Movimento diede un apporto cospicuo e io fui grato a loro".
Lombardo descrive come "buoni" i suoi rapporti con Liga anche se smentisce, come detto dal boss durante una intercettazione, di conoscerlo fin dall'infanzia. Dell'incontro avuto con l'imputato, a palazzo D'Orleans, il 2 giugno 2009, filmato dai carabinieri e finito agli atti del processo, Lombardo dice: "Eravamo alla vigilia delle europee e qualche giorno prima, durante un convegno, avevamo deciso di rivederci per parlare operativamente del sostegno ai candidati. Quello a palazzo D'Orleans fu uno di quegli incontri. Parlammo di politica e Liga, che era molto cattolico, mi espresse riserve su Musotto dicendo che era troppo laico". Davanti ai giudici Lombardo ha ribadito che Liga si presentò a lui solo come portatore degli interessi del Movimento e che nessun cenno fece mai ad altri interessi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati