Pestaggio razzista a Palermo, aggrediti tre nordafricani

E' accaduto ieri, intorno alle 18,30, in via Principe di Belmonte. Protagonista una banda di giovani tra i 15 e i 18 anni fuggiti all’arrivo della polizia chiamata da alcuni passanti

PALERMO. Pestaggio a sfondo razzista ieri, nel cuore di Palermo, dove una banda formata da almeno una quindicina di giovani, di età compresa fra i 15 e i 18 anni, prima ha tentato d'impossessarsi della merce di tre ambulanti nordafricani e, dopo la reazione di uno di loro, li ha colpiti con calci e pugni.
E' accaduto ieri, intorno alle 18,30, in via Principe di Belmonte e la notizia viene riportata dal Giornale di Sicilia. Alcuni testimoni hanno avvertito la polizia di quanto stava accadendo: giunti sul posto, però, gli agenti non hanno trovato traccia della minigang. Oltre a essere feriti e colpiti anche quando erano a terra, gli ambulanti nordafricani sono stati insultati con frasi di stampo razzista, secondo quanto riferito da alcuni passanti.
Il tutto è accaduto nel 'salotto' di Palermo, dove il sabato pomeriggio la gente si dedica allo shopping. Uno dei nordafricani, che è stato colpito anche con un bastone, è stato difeso da alcuni negozianti che hanno messo in fuga i teppisti, ma ha comunque subito la frattura del naso e dello zigomo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati