Palermo, sabato sciopero di otto ore dei lavoratori Amat

Lo hanno proclamato i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti. Disagi dalle 9.30 fino alle 17.30

PALERMO. Sciopero di otto ore dei  lavoratori Amat dalle 9.30 alle 17.30 a Palermo. Lo hanno  proclamato i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti. I  motivi della protesta riguardano: "la sicurezza retributiva  ormai solo desiderata, una produzione chilometrica sempre più  deficitaria, una officina inefficiente  - dicono i sindacati -  un magazzino ricambi sempre più scarno, un costante e  indiscriminato aumento del personale inidoneo temporaneo, un  esponenziale aumento di autisti imboscati, un Cda che pensa solo  a garantire i propri interessi e dei politici di riferimento, un  direttore generale facente funzioni che ricopre un posto  illecitamente".  "Sono tutti temi - spiega Salvatore Girgenti segretario  regionale Fit Cisl - che abbiamo posto al tavolo con il  commissario Latella, alla quale abbiamo fatto presente anche che  all'Amat non esistono più regole, legalità, che gli accordi  non vengono rispettati, che il fallimento della classe dirigente  aziendale viene fatto ricadere sui lavoratori". 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati