Aule fredde a Palermo, studenti disertano le lezioni al liceo Almeyda

Gli studenti dell’artistico, che si sono radunati davanti alla scuola, fanno sapere di essere intenzionati a proseguire la protesta "a oltranza"

PALERMO. Le aule non sono riscaldate e gli studenti del liceo artistico 'Damiani Almeyda', a Palermo, hanno deciso di disertare le lezioni. Gli studenti, che si sono radunati davanti alla scuola, fanno sapere di essere intenzionati a proseguire la protesta "a oltranza".
"Da giorni - si legge, in una nota - nel liceo di via Vivaldi siamo costretti a seguire le lezioni in aule rese fredde al clima rigido degli ultimi giorni. Secondo il dirigente scolastico i disagi sarebbero provocati dalla mancanza di metano che dovrebbe essere erogato dalla Regione".
La mobilitazione degli studenti dell'Almeyda segue analoghe proteste a Palermo, tra cui quella dei ragazzi del liceo 'Vittorio Emanuele II', sempre per la mancanza dei riscaldamenti. "Non è possibile - dice Alessia Francolino, rappresentante degli studenti e attivista di Avanguardia studentesca - svolgere l'attività didattica in condizioni disumane. Chiediamo alle autorità competenti di risolvere subito la questione-riscaldamenti, perché non abbiamo alcuna intenzione di seguire le lezioni in aule gelide: continueremo la protesta fino a quando i riscaldamenti non funzioneranno".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati