Comiso, prova a strangolare la moglie

Arrestato un pregiudicato di 42 anni. Ha picchiato la consorte e poi ha tentato di ucciderla al termine di una lite per motivi legati alla convivenza della figlia

COMISO. Un pregiudicato di 42 anni é stato arrestato a Comiso dai carabinieri dopo avere cercato, di uccidere la moglie strangolandola. L'uomo aveva litigato per l'ennesima volta con la consorte, per contrasti legati alla convivenza della figlia: l'ha picchiata, l'ha trascinata nel cortile dell'abitazione e infine l'ha costretta a poggiare la testa su un lavabo cercando di soffocarla con un bastone. La donna prima è riuscita a divincolarsi sollecitando l'intervento di alcuni familiari accorsi in suo aiuto, poi ha colpito a sua volta il marito con un'ascia di ferro. I carabinieri, nella notte, hanno arrestato il pregiudicato con l'accusa di tentativo d'omicidio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati